L’agricoltura cresce e diventa digitale

//L’agricoltura cresce e diventa digitale

L’agricoltura cresce e diventa digitale

L’agricoltura cresce e diventa digitale

Tra le componenti che contribuiscono a far crescere l’economia italiana, l’agricoltura è una tra le più importanti, grazie alle azioni positive messe a segno nel primo semestre 2017, con dati in crescita per occupazione, investimenti, scambi internazionali e numero e numero di imprese condotte da giovani.

Infatti, secondo i dati dell’Ismea, pubblicati nel rapporto “AgrOsserva”, la crescita degli occupanti in agricoltura ha registrato un + 1,3% nel primo trimestre, seguiti dalla componente dei dipendenti e dalle imprese agricole giovanili.

Sono 50.000 quelle imprese agricole condotte da under 35, rappresentando il 6,6% del totale.

Con un +33,3% nel primo trimestre è in forte aumento la concessione di prestiti oltre il breve termine, grazie alla spinta dei bandi Psr, generando un’ulteriore crescita degli investimenti nel prossimo biennio.

Un +5,5% nei primi quattro mesi del 2017 per la crescita dell’export e un ulteriore segnale positivo dato dagli investimenti, spinti da una richiesta maggiore di prestiti delle imprese: +2,1% a marzo 2017.

E’ positivo anche l’andamento del numero delle imprese alimentari, di circa 70.000, aumentando nel primo trimestre dello 0,5% su base annua.

Gli unici fattori in grado di ostacolare la crescita delle imprese sono la volatilità dei mercati e l’andamento metereologico.

All’Eima Show 2017 sono state presentate tecnologia e innovazione

I terreni dell’Azienda Agraria della Fondazione per l’Istruzione agraria di Casalina (Perugia), hanno ospitato,il 28 e 29 luglio all’Eima show 2017, una rassegna di macchine e tecnologie per l’agricoltura con focus i sistemi dedicati all’agricoltura di precisione.

La manifestazione è stata promossa da Umbria Fiere, Coldiretti Umbira, Università di Perugia, Fondazione per l’Istruzione Agraria e FederUnacoma e realizzata con il supporto dell’Assessorato all’Agricoltura della regione e delle amministrazioni comunali di Marsciano e Deruta.

I settori in cui è stata suddivisa la rassegna sono stati:

  • Lavorazione del terreno
  • Semina
  • Concimazione
  • Difesa delle colture
  • Fienagione
  • Raccolta dei cereali
  • I droni

Innovazione e tecnologia sono state le protagoniste dell’EIMA Show in Umbria nei giorni scorsi. Un evento dedicato a prove in campo di macchine ed attrezzature per l’agricoltura di precisione.

Sono stati presentati durante l’evento :

  • oltre 90 modelli di trattrici e mietitrebbiatrici di ultima generazione;
  • Più di 200 attrezzature per la raccolta del foraggio e dell’erba medica e per la lavorazione del terreno e le altre operazioni colturali prodotte da 50 case costruttrici, contemporaneamente al lavoro.

Questo ha ospitato la manifestazione di Eima Show Umbria 2017  ad un pubblico di appassionati di oltre 15.000 persone.

Un’agricoltura 4.0

Ogni mezzo meccanico visto in azione è stato guidato da sistemi satellitari, informatici e sensoristici e integrabile con informazioni ricavate dall’utilizzo di droni specializzati, per fare in modo di offrire una una rappresentazione completa di ciò che viene definita come un’agricoltura 4.0 e che rappresenta la nuova frontiera delle tecnologie di coltivazione della nostra terra.

Mollificio Adriese si occupa della progettazione e realizzazione di molle e denti in filo d’acciaio al carbonio UNI EN 10270-1 SH o SM per voltafieno, spandifieno, ranghinatori, andanatori, rastrelli, seminatrici, strigliatori, raccogli-imballatrici, pick-up, mietitrebbiatrici e per la lavorazione e preparazione del suolo.

Sei interessato a Mollificio Adriese?

peugeot-roma-professione-auto-contattaci-pulsante-1

By | 2018-07-09T08:54:26+00:00 02 agosto 2017|Agricoltura|0 Commenti

Scrivi un commento