Agritechnica 2017: il digitale va in scena

//Agritechnica 2017: il digitale va in scena

Agritechnica 2017: il digitale va in scena

Agritechnica 2017: il digitale va in scena

L’organizzazione di Agritechnica 2017, ormai da mesi, ha messo a punto un’edizione orientata all’avanguardia tecnologica, la chiave del processo di sviluppo di un’agricoltura che guarda al futuro.

La vetrina mondiale è in programma dal 12 al 18 novembre 2017 presso il polo fieristico di Hannover, con oltre ben 2.800 aziende da 53 paesi diversi.

Mollificio Adriese sarà infatti presente alla fiera al padiglione 17 – stand 18B.

Mercato in ripresa per le macchine agricole

Con l’occasione della tradizionale conferenza che illustra in anteprima alla stampa specializzata le novità in mostra ad Agritechnica, Bernd Scherer, managing director dell’associazione dei costruttori di macchine agricole Vdma, ha posto l’attenzione sulla situazione di mercato all’interno della quale si inserisce quest’anno l’evento fieristico e che offre buone ragioni all’ottimismo, che anima i costruttori europei di macchine agricole.

La nuova era del Digital Farming

Le macchine e le apparecchiature digitali – ha sottolineato nella conferenza pre-fiera Hans W. Griepentrog, direttore del Process engineering in plant protection dell’università di Hohenheim di Stoccarda – sono già da tempo una realtà nel sistema agricolo.

Ne sono un esempio i sistemi di guida automatica, la gestione a rateo variabile degli input di lavorazione, l’analisi e la gestione delle rese in fase di trebbiatura.

Ma – ha proseguito l’esperto – l’agricoltura digitale interconnette sistemi interni ed esterni all’azienda andando ben oltre“.

Come precisato, si sono ottenuti risultati importanti dalla precision farming e dalla smart farming che hanno ampliato l’approccio di precisione introducendo tecnologie real time di sensori e di raccolta a supporto di processi decisionali.

Ad oggi ci troviamo nella fase iniziale dello sviluppo dell’agricoltura digitale e assistiamo all’introduzione di componenti che generano una comunicazione macchina-macchina, cloud computing e tecnologie big data.

Il potenziale di queste emergenti tecnologie, permette l’ottimizzazione della produzione agricola attraverso la gestione e il matching virtuoso dei dati generati dai sistemi già in uso, ma anche offrendo un sistema di analisi globale esteso all’intera azienda agricola.

Agritechnica 2017 guarda al futuro

Con il claim “Green Future – Smart Technology”, Agritechnica 2017 offre un’anteprima sulle ultime e più avanzate tecnologie destinate al comparto agricolo, tra cui oltre 320 progetti iscritti al concorso Innovation Award, ma anche droni, robot e prototipi.

Forte di un concept chiaro e fruibile degli spazi organizzati per settori, “la prossima edizione, ulteriormente ottimizzata, presenta alcune novità – ha spiegato in conferenza stampa Marie Servais, project manager Agritechnica per DLG – quali ad esempio una nuova area nel padiglione 21, l’ampliamento dello spazio destinato alla precision farming e ai software e un’area System and Components maggiorata e dislocata nei padiglioni 15, 16, 17 e 18“.

Un ampio programma formativo e professionale

Numerosi sono gli incontri, i congressi e i workshop inseriti in un programma attento ai mercati emergenti e all’analisi delle reali potenzialità di accesso dei costruttori europei, al quadro legislativo e ai finanziamenti.

Confermata poi la presenza della piattaforma Campus and Career dedicata al lavoro, ora arricchita dei programmi Career Mile e Jobs Wall di consulenza a cura di DLG e della piattaforma online Match and Meet, a disposizione di costruttori e visitatori a favore dell’incontro di domanda e offerta.

Mollificio Adriese si occupa della progettazione e realizzazione di molle e denti in filo d’acciaio al carbonio UNI EN 10270-1 SH o SM per voltafieno, spandifieno, ranghinatori, andanatori, rastrelli, seminatrici, strigliatori, raccogli-imballatrici, pick-up, mietitrebbiatrici e per la lavorazione e preparazione del suolo.

Sei interessato a Mollificio Adriese?

peugeot-roma-professione-auto-contattaci-pulsante-1

By | 2018-07-09T08:54:24+00:00 27 settembre 2017|Agricoltura|0 Commenti

Scrivi un commento