Assicurazione macchine agricole: cose da sapere per risparmiare

//Assicurazione macchine agricole: cose da sapere per risparmiare

Assicurazione macchine agricole: cose da sapere per risparmiare

Assicurazione macchine agricole: cose da sapere per risparmiare

Chiariamo subito che tutti i veicoli a motore, in base al Codice della Strada, devono essere per obbligo assicurati per la responsabilità civile,perciò anche i mezzi agricoli con motore.

Per le macchine agricole, è generalmente prevista una tariffa fissa, indipendente dal sistema Bonus Malus che troviamo in tutti gli autoveicoli.

Questo perché l’utilizzo di un trattore è completamente diverso dall’utilizzazione di un veicolo che opera solamente su strada, perciò, in realtà, c’è meno probabilità di causare o essere coinvolti in un incidente.

C’è comunque da dire che l’ingombro di un trattore che si sposta su strada o altro è notevole a causa della sua massa. Motivo per cui eventuali sinistri, pur non essendo frequenti, quando capitano possono portare danni ingenti.

Assicurazione macchine agricole: la franchigia

Proprio a causa degli incidenti gravi che si possono verificare, diverse compagnie aggiungono ai preventivi dei premi assicurativi delle franchigie che solitamente variano dai 250 ai 1000 euro.

Per chi non lo sapesse, ricordiamo che la franchigia è quella somma che viene detratta dall’entità complessiva del risarcimento dovuto.

Nel caso in cui un trattore o un altro mezzo agricolo è usato in proprio, generalmente la somma annuale da pagare è compresa tra i 100 e i 150 euro.

Nel caso in cui il trattore o un altro mezzo agricolo sia usato per conto terzi, la somma registra un incremento fino ad arrivare ai 250/300 euro l’anno.

Le indicazioni di prezzo sono però molto variabili a seconda della zona in cui troviamo a operare, tenendo conto della regione e a volte anche della provincia nella quale stipuliamo l’assicurazione RCA per il nostro trattore.

L’assicurazione macchine agricole

Quando parliamo  di assicurazione, dobbiamo tenere conto di 3 aspetti fondamentali:

  • Il primo: l’assicurazione RCA per il trattore, per legge, va comunque fatta;
  • Il secondo: gli importi dei premi annuali, tutto sommato, sono relativamente bassi;
  • Il terzo: la possibilità di rivolgerci a compagnie che offrono pacchetti e soluzioni onnicomprensive sui rischi in campo agricolo.

Come risparmiare sull’assicurazione macchine agricole

Per risparmiare, il consiglio è questo: dal momento che abbiamo a che fare quotidianamente con nuove soluzioni e/o pacchetti assicurativi, cerchiamo bene in rete per trovare la soluzione che fa per noi.

Tipologie di contratti assicurativi per le macchine agricole

Macchine agricole semoventi a 2 assi:
è obbligatorio assicurare la macchina agricola semovente.

Macchine agricole trainanti rimorchi di massa complessiva inferiore a 1,5 t:

dato che questi rimorchi sono considerati parte integrante della trattrice, è sufficiente assicurare solo la macchina agricola semovente .

Macchine agricole trainanti rimorchi di massa complessiva superiore a 1,5 t:

è obbligatoria la copertura assicurativa R.C.A. per la macchina agricola trainante con idonea estensione al traino (anche per le macchine operatrici agricole trainate) ed inoltre la stipula di un’altra polizza per il cosiddetto rischio statico per indennizzo cioè dei danni provocati dal rimorchio staccato dalla motrice.

Mollificio Adriese si occupa della progettazione e realizzazione di molle e denti in filo d’acciaio al carbonio UNI EN 10270-1 SH o SM per voltafieno, spandifieno, ranghinatori, andanatori, rastrelli, seminatrici, strigliatori, raccogli-imballatrici, pick-up, mietitrebbiatrici e per la lavorazione e preparazione del suolo.

Sei interessato a Mollificio Adriese?

peugeot-roma-professione-auto-contattaci-pulsante-1

By | 2018-07-09T08:54:25+00:00 05 settembre 2017|Macchine agricole|0 Commenti

Scrivi un commento